• facebook
  • youtube
MUSIC ON
  • Homepage
  • >
  • COMUNICATI
  • >
  • IL MEI DI FAENZA VOLA IN CATALUNYA AL MERCAT DE MÚSIC VIVA DE VIC

IL MEI DI FAENZA VOLA IN CATALUNYA AL MERCAT DE MÚSIC VIVA DE VIC

Il MEI – Meeting Degli Indipendenti di Faenza sbarca in Spagna con “Romagna Mia 2.0”, progetto che porta “Romagna Mia” in spagnolo in tutto il mondo con i Kachupa e Tonino Carotone. Per l’occasione gli España Circo Este, ospiti del Mercat de Música Viva de Vic in vista dell’uscita anche in Spagna del loro ultimo disco, “Scienze della Maleducazione”, per la label Ventilador Music, suoneranno il capolavoro di Secondo Casadei, lo Strauss della Romagna.

Il Mei da Faenza volerà in Catalogna e, nell’ambito di uno dei più colorati ed importanti festival europei di ambito World Music, presenterà il progetto “Romagna Mia 2.0”, il progetto che porta Romagna Mia in spagnolo in tutto il mondo con i Kachupa e Tonino Carotone.

Mercat de Música Viva de Vic

Il Mercat de Música Viva de Vic è un punto di riferimento per tutti i professionisti dell’industria musicale. Una vetrina che vede riuniti gli artisti e gli addetti ai lavori, i promotori culturali e il pubblico, per una quattro giorni di concerti e appuntamenti. Dal 1989, la città di Vic ha riunito rappresentanti di aree musicali dalle più svariate provenienze per promuovere ed osservare i nuovi sviluppi, scambi e tendenze del settore.

Il progetto Romagna Mia 2.0. Il progetto che verrà presentato dal Mei in tale contesto rientra tra i progetti di “Sillumina”, il bando realizzato da Mibact e SIAE per il lancio e la promozione dei giovani artisti italiani. La legge di stabilità infatti ha previsto la distribuzione del 10% dei compensi per la copia privata, gestiti da SIAE, in accordo con le Società di Collecting, in attività che favoriscano la creatività e la promozione culturale nazionale ed internazionale dei giovani. “Romagna Mia”, secondo le indicazioni del bando vinto, sarà tradotta in spagnolo con il supporto di Riccarda Casadei, figlia del maestro Secondo Casadei, registrata, stampata su cd, e infine distribuita on line in occasione dei 90 dalla nascita dell’Orchestra di Secondo Casadei che vide la luce nel lontano 1928.

L’etno-folk band dei Kachupa, con il featuring del grande ospite internazionale Tonino Carotone, sta riarrangiando l’inno di Romagna, grazie al lavoro in studio di Giuliano Paco Ciabatta per Casadei Sonora, e sta lavorando per esportarla all’estero, grazie a una produzione di Giordano Sangiorgi del MEI, con la distribuzione internazionale della Good Fellas e di Believe Digitale. Il progetto e il brano saranno presentati al Mei, che si terrà a Faenza dal 28 settembre al 1° ottobre,  il venerdì 29 Settembre  in occasione34 di un workshop e live con Ambrogio Sparagna e le  Corali delle Cante Romagnole.

Ospiti Speciali: España Circo Este. Gli special guests al Festival di Vic in Catalogna saranno gli España Circo Este  presenti all’importante happening musicale spagnolo per promuovere l’uscita in Spagna del loro disco “Scienze delle Maleducazione” che verrà distribuito in Francia, Spagna, Portogallo e Andorre dalla Ventilador Music su licenza di Garrincha Dischi. La band forlivese per l’occasione improvviserà una loro versione di “Romagna Mia”, in attesa dell’appuntamento al Mei di Faenza il 30 Settembre, in cui verranno insigniti da It-Folk del premio “Miglior Tour dal Vivo Nazionale e Internazionale”, e in cui daranno prova della loro attitudine incendiaria sul palco. Ma chi sono gli España Circo Este?

Appena 5 anni di attività e sono più di 500 i concerti in Italia ed Europa per gli España Circo Este. La musica degli E.C.E. è Punk, è Tango, è Cumbia, è Reggae che esplodono dal vivo attraverso una ritmica potente e distorta. Un sound ribattezzato Tango-Punk. Tutto ha inizio nel 2013 quando la band pubblica l’E.P. autoprodotto “Il Bucatesta”, andato più volte in ristampa senza alcuna distribuzione e promozione ufficiale e con più di 114 concerti lungo tutta l’Italia e un mini tour in Spagna. “La revoluciòn del amor”, il loro primo LP, esce ad inizio 2015. In appena 18 mesi sono ben 3 le ristampe del disco con oltre 120 concerti concerti in 8 diversi Stati europei (Italia, Svizzera, Austria, Olanda, Belgio, Danimarca, Germania, e Repubblica Ceca), supporti ufficiali ad artisti del calibro di Manu Chao, Gogol Bordello, Dubioza Kollektive e Shaggy e la partecipazione ad alcuni dei più importanti festival europei, come l’Hafenfest di Amburgo, il Breminalia a Brema, il Passpop ed il Lowlands in Olanda. Il loro secondo album, “Scienze della maleducazione”, è uscito in Italia il 20 gennaio 2017 per Garrincha Dischi e distribuito in licenza anche in Spagna, Portogallo, Andorra e Francia (Ventilador Music) e Paesi Bassi, Germania, Austria e Svizzera (T3 Records). Dal 23 gennaio 2017 inizia il “Tour della Maleducazione”: a fine agosto 2017 sono più di 80 i concerti in Italia, Spagna, Olanda, Germania. Proprio per Il grande “Tour della Maleducazione”, gli Espana Circo Este verranno premiati dal circuito dei festival di It-Folk guidati da Giuseppe Marasco, nell’ambito del Mei 2017, sabato 30 Settembre come “Miglior Tour dal Vivo Nazionale e Internazionale” e si esibiranno in duetto con gli Skiantos nel palco di Piazza del Popolo a Faenza.

1+

Users who have LIKED this post:

  • avatar
Previous «
Next »